Rapina al lido della Plaia: preso gambiano

Catania. Un 19enne minaccia con un coltello il proprietario dello stabilimento balneare e ruba un borsello con denaro e un tablet

Rapina al lido della Plaia: preso gambiano

CATANIA – Un gambiano di 19 anni, Omar Jawo, senza fissa dimora, è stato arrestato dalla polizia di Catania per rapina. Il giovane si è introdotto in uno stabilimento balneare del viale Kennedy armato di coltello, tagliando una tenda.

Una volta dentro, ha minacciato il proprietario con la lama, pretendendo dei soldi. Alla resistenza del rapinato, Jawo ha reagito impossessandosi di un borsello contenente denaro e un tablet.

Grazie alle dettagliate descrizioni fornite, gli agenti sono riusciti a stanare in breve tempo il gambiano mentre tentava di dileguarsi nelle vicinanze del lido. Il giovane bloccato è stato trovato in possesso della refurtiva.

Dagli accertamenti è emerso il suo stato di richiedente di protezione internazionale, pendente dal 2018, ed è stato segnalato all’Ufficio Immigrazione per le verifiche. All’Autorità Giudiziaria, che ne ha disposto la carcerazione, è stato chiesto il nullaosta, relativo al procedimento penale, per l’espulsione dal territorio nazionale.


Correlati