Ciclista travolto e ucciso a Termini Imerese, pirata della strada si costituisce

Si è presentato alla polizia il 24enne che era fuggito dopo aver tamponato un 56enne

Ciclista travolto e ucciso a Termini Imerese, pirata della strada si costituisce

BUONFORNELLO (PALERMO) – Si è presentato agli agenti di polizia il giovane di 24 anni che era fuggito dopo aver tamponato ed ucciso un ciclista sulla Statale 113 nella zona di Termini Imerese.

Il giovane è stato denunciato per omicidio stradale e omissione di soccorso. E’ stato sottoposto ai test alcolemici e tossicologici.

Nell’incidente è morto il ciclista Pasquale Sorce, 56 anni, residente a Santa Flavia. Le ricerche dell’automobilista erano scattate subito dopo lo scontro.

Sorce è morto sul colpo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti della polizia stradale di Buonfornello. L’uomo era uscito insieme ad alcuni amici per una passeggiata in bici, purtroppo rivelatasi fatale.


Correlati