A Catania il ladro senza ritegno: si mette a rubare nel lido dei carabinieri

Pessima idea di un 39enne: i militari-bagnanti lo bloccano subito

A Catania il ladro senza ritegno: si mette a rubare nel lido dei carabinieri

CATANIA – Ladro in casa del nemico. Non una grande idea quella di Massimiliano Longhitano, sorpreso a rubare all’interno del lido dei Carabinieri di Catania.

Il 39enne si è impossessato dello zaino di un militare in pensione, lasciato incustodito sotto l’ombrellone per un breve tuffo in acqua.

Longhitano si è introdotto nel lido tramite la confinante spiaggia libera. Sicuro di aver portato a termine il colpo non aveva fatto i conti con un altro bagnante-carabiniere che, con l’aiuto di un amico ospite, un militare della guardia costiera, lo ha immediatamente bloccato.


Correlati