Covid, turista positivo a Taormina

Il ragazzo è in isolamento domiciliare. Cresce il numero di casi nel Ragusano. Al via i tamponi nell’aeroporto Fontanarossa

Covid, turista positivo a Taormina

TAORMINA – “C’è un giovane turista che ha una casa di vacanza a Taormina positivo al Covid-19. Il tampone positivo è stato eseguito lo scorso 14 agosto. E’ in isolamento nell’abitazione assieme ai suoi familiari conviventi, che sono assistiti dal Comune. I protocolli sono stati tutti rispettati e la situazione è controllata”.

Lo ha reso noto, con un video su Facebook, il sindaco Mario Bolognari sul primo caso che si registra nella Perla dello Ionio. Il primo cittadino ha anche “smentito notizie che girano sui social di locali e alberghi chiusi e su una decina di falsi casi di Covid-19” annunciando “denunce per procurato allarme”. Bolognari ha rivelato che un controllo su un’altra famiglia di turisti è stato eseguito il 16 agosto scorso perché uno di loro aveva la febbre alta, ma il tampone è risultato negativo.

Cresce il numero dei positivi nel Ragusano, altri sei nelle ultime 24 ore: 3 a Vittoria, 2 a Ragusa e uno a Monterosso Almo.

Il dato totale dei positivi in isolamento domiciliare è di 56, ma a questo vanno aggiunti i 10 ricoverati: 2 anziani della casa di riposo di Modica sono nel reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale ‘Paternò Arezzo’ di Ragusa, 4 anziani, sempre della stessa casa di riposo, sono ricoverati in Malattie infettive dello stesso ospedale, dove sono presenti ancora la paziente albanese e il paziente rumeno. Resta ricoverato un paziente della casa di riposo di Modica, al San Marco di Catania, insieme all’uomo arrivato dal Bangladesh.

Medici, 15 infermieri e 10 operatori informatici sono gli uomini impegnati da oggi all’aeroporto Fontanarossa di Catania per eseguire i tamponi ai passeggeri che provengono dai paesi a rischio contagio quali Grecia, Croazia, Malta e Spagna. Nello scalo è presente anche un autista che porterà i tamponi ai laboratori per verificare eventuali contagi. La struttura sanitaria si trova nel settore C dello scalo. Una squadra simile opera anche al Falcone e Borsellino, diretto dall’Asp di Palermo, dove oggi sono previsti i tamponi su tutti i 480 passeggeri in arrivo dai paesi sotto osservazione. La struttura dei tamponi si trova in alcune stanze nella vecchia aerostazione


Correlati