Traghetto perde il portellone a Linosa

A bordo c’erano 150 passeggeri e 80 migranti trasferiti dall’hotspot. Caronte&Tourist: “Si è spezzato un cavo”

Traghetto perde il portellone a Linosa

LINOSA (AGRIGENTO) – Il portellone di poppa del traghetto di linea “Sansovino” della “Caronte & Tourist”, partito da Lampedusa e diretto a Porto Empedocle, s’è staccato ed è finito in mare durante l’ormeggio nel porto di Linosa. A bordo ci sono circa 150 passeggeri e 80 migranti trasferiti dall’hotspot di Lampedusa.

Secondo quanto riferiscono alcuni testimoni sull’isola, erano state completate le operazioni di carico e imbarco a Linosa quando i cavi del portellone si sono spezzati ed è rimasto ancorato alle sole catene finendo in mare. Si registrano tensioni: i passeggeri protestano per il ritardo e perchÉ non sanno se torneranno a Porto Empedocle con la stessa nave o sarà necessario un trasbordo.

“La situazione è sotto controllo – spiegano dalla Caronte&Tourist – Si è spezzato un cavo che reggeva il portellone. Entro un’ora sapremo se il guasto sarà riparato o manderemo una nuova nave per proseguire il viaggio di ritorno”.


Correlati