Caltagirone, donna trovata cadavere in casa: la polizia ferma il marito per omicidio

Giuseppe Randazzo è accusato di aver ucciso la moglie, la 46enne Caterina Di Stefano. La vittima voleva separarsi

Caltagirone, donna trovata cadavere in casa: la polizia ferma il marito per omicidio

CALTAGIRONE (CATANIA)  – E’ stato fermato dalla polizia il marito di Caterina Di Stefano, 46 anni, trovata morta nel pianerottolo di casa del condominio in cui viveva a Caltagirone.

Giuseppe Randazzo, 50 anni, ceramista, è accusato dell’omicidio della donna, che era un’operatrice sociale. La coppia aveva due figli.

La vittima aveva deciso di interrompere il matrimonio avviando le pratiche della separazione. Una scelta che il marito non ha accettato e che sarebbe stato il motivo di diversi litigi.

L’uomo avrebbe sostenuto che la moglie sarebbe caduta dalle scale, ferendosi mortalmente. Una ricostruzione che non ha convinto la Procura di Caltagirone. L’uomo è stato portato in carcere da agenti del locale commissariato.


Correlati