Rubano un portafogli e volano a Lampedusa

La giovane coppia è stata individuata grazie alle telecamere di videosorveglianza di Fontanarossa. I due sono stati fermati al loro rientro

Rubano un portafogli e volano a Lampedusa

CATANIA – Rubano un portafogli in aeroporto a Catania, credendo di averla fatta franca vanno in vacanza a Lampedusa, per la coppia il fermo è solo rimandato di qualche giorno. Lo scorso 5 agosto, una passeggera in partenza per la Polonia con un volo Wizzair ha subito il furto del denaro e dei documenti durante i controlli di sicurezza per accedere alla sala imbarchi di Fontanarossa.

Il portafogli conteneva 690 euro in contanti. Denunciato il furto all’Ufficio di Polizia della Frontiera, tramite la visione delle immagini estrapolate dal sistema di videosorveglianza di cui l’aeroporto è dotato, gli agenti sono riusciti a individuare una giovane coppia che, impossessatisi del denaro si è sbarazzata velocemente del portafogli in un bagno dell’aerostazione.

La coppia, certa di averla fatta franca, si era imbarcata su un volo diretto a Lampedusa. Il nome dei due giovani di 33 e 24 anni risultava una prenotazione aerea per il loro rientro a Catania il 10 agosto. E’ stato facile per i poliziotti attenderli agli sbarchi per individuarli e denunciarli alle autorità competenti.


Correlati