Sicilia, controlli su arrivi dall’estero

Covid. Pronta ordinanza di Musumeci per verifiche sanitarie su chi proviene da Malta, Spagna e Grecia. Colloquio con Lamorgese su emergenza migranti

Sicilia, controlli su arrivi dall’estero

Ancora un giro di vite in Sicilia nel contrasto alla diffusione del coronavirus. Il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, secondo quanto si apprende da fonti di Palazzo d’Orleans, ha pronta un’ordinanza con la quale si impongono misure di controllo sanitario su quanti rientrano da Malta, Spagna e Grecia dopo i casi di persone risultate positive al Covid-19 dopo essere tornate da uno dei tre Paesi.

Musumeci, in un colloquio con il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha rappresentato la gravità della situazione dei migranti nell’Isola, ribadendo la netta contrarietà alla realizzazione di qualsiasi tendopoli e indicando come soluzione, come proposto da sempre, di navi in rada per la quarantena e di rinforzi con i militari dell’esercito. Per l’una e l’altra proposta il ministro ha assicurato di stare già provvedendo in queste ore.


Correlati