Catania, occhio agli scogli

Avarie e vento: scattano tre operazioni di salvataggio per altrettante barche in difficoltà

Catania, occhio agli scogli

CATANIA – La capitaneria di porto di Catania è stata impegnata in tre operazioni di salvataggi di diportisti a bordo di natanti in difficoltà.

La prima sabato scorso per un gommone che a causa di una avaria al motore rischiava di schiantarsi sugli scogli del litorale acese; la seconda per una barca a vela che per le forti raffiche di vento non poteva rientrare nel porto di Catania; la terza domenica vicino i faraglioni di Acitrezza, dove una un’imbarcazione a vela di 12 metri con a bordo tre persone stava andando alla deriva a causa del malfunzionamento del sistema di governo.

L’imbarcazione è stata tratta in salvo grazie a una tempestiva segnalazione giunta dalla stazione radio costiera di Augusta. La barca a vela è stata raggiunta da una motovedetta e rimorchiata fino al porto di Catania.


Correlati