Catania: blitz nel quadrilatero della movida, carabinieri chiudono due locali

Assenza di protezioni anti Covid, lavoro nero, carne e pesce irregolari: arrivano anche le multe

Catania: blitz nel quadrilatero della movida, carabinieri chiudono due locali

CATANIA – Durante controlli anti Covid nel quadrilatero della movida tra la via Umberto, la via Etnea, le piazze Stesicoro e Vittorio Emanuele i carabinieri di Catania hanno accertato in due locali il mancato rispetto delle misure di prevenzione.

Sono scattate una sanzione di 400 euro e la chiusura per un giorno. In uno dei due casi, poi, il titolare è stato denunciato per aver installato un impianto di videosorveglianza interna con diretto controllo sui dipendenti, senza però aver chiesto l’autorizzazione all’ispettorato del lavoro.

In questo locale, inoltre, è stata rilevata la presenza di un lavoratore in nero e di altri due irregolari, ma anche la presenza di 12 kg di prodotti ittici e carni posti sotto sequestro in quanto privi della prevista tracciabilità. Nel complesso sono state comminate sanzioni per oltre 5.000 euro.


Correlati