Partinico

Comune sciolto per mafia, nominati i commissari

PALERMO – Il ministero dell’Interno ha nominato i tre commissari prefettizi che si insedieranno al Comune di Partinico appena sciolto per infiltrazioni mafiose. Si tratta del prefetto in pensione Guido Nicolò Longo, del viceprefetto aggiunto Maria Baratta e del funzionario economico finanziario Isabella Giusto.

Saranno loro che avranno il compito di amministrare il Comune almeno per i prossimi 18 mesi. Longo, 68 anni è stata già dirigente di squadra mobile, Dia e Servizio centrale, nonché questore di Caserta, Reggio Calabria e Palermo. Baratta, 51 anni, ha preso parte ai lavori della commissione che hanno portato allo scioglimento. Giusto, 57 anni, è stata dirigente dell’ufficio amministrativo contabile della questura di Ragusa.


Correlati