A Lampedusa sbarca anche Salvini

Approdate nella notte 15 imbarcazioni con 294 migranti, il leader della Lega visita l’hotspot al collasso

A Lampedusa sbarca anche Salvini

AGRIGENTO – Notte di sbarchi a Lampedusa dove, fra soccorsi realizzati nelle acque antistanti l’isola e approdi autonomi, sono giunte 15 imbarcazioni con 294 migranti.

Sei gli sbarchi autonomi – con un minimo di 8 tunisini e un massimo di 20 – avvenuti a molo Favarolo e al porto commerciale. In un unico intervento, poco prima dell’alba, la Capitaneria di porto è riuscita a rintracciare tre barchini con a bordo 103 persone provenienti dalla Libia, dalla Tunisia e dal Bangladesh.

All’hotspot di Lampedusa (Agrigento), capace di ospitare nell’unico padiglione operativo massimo 95 persone, si trovano al momento 954 extracomunitari. La struttura d’accoglienza è in tilt, ieri erano stati trasferiti – con i traghetti di linea per Porto Empedocle – 280 migranti.

Intanto nell’isola è arrivato Matteo Salvini, che si è recato a casa della signora Rosa Policardi, fervente sostenitrice del leader della Lega, prima di andare a visitare l’hotspot. L’anziana viene chiamata dagli isolani “Pantisca”, a rimarcare le sue origini: la donna, infatti, è nata a Pantelleria.

“Non è possibile sopportare una cosa del genere, siamo in una condizione purtroppo prevedibile, ma Lampedusa deve essere l’isola turistica che merita e null’altro”, ha detto Salvini davanti all’hotspot. Il direttore della struttura, Gian Lorenzo Marinese, gli ha illustrato le modalità di trasferimento dei migranti: oggi ne sono andati via 200. Attualmente il centro ospita circa 700 persone.


Correlati