Tromba d’aria tra Ramacca e Scordia

Bomba d’acqua nel Catanese: due persone tratte in salvo dai sommozzatori dei pompieri. Scoperchiato il tetto di una casa di riposo, strade trasformate in fiumi in piena. FOTO-VIDEO

Tromba d’aria tra Ramacca e Scordia

Una bomba d’acqua si è abbattuta nel Catanese tra Ramacca e Scordia. La zona è stata anche attraversata da una tromba d’aria.

A Ramacca, una squadra specializzata è dovuta intervenire in una casa di riposo di via Eryke, il cui tetto è stato letteralmente scoperchiato dal vento: gli anziani sono stati messi in salvo dal personale della struttura.

Sono già due le persone soccorse e messe in salvo, in altrettanti interventi, dai vigili del fuoco e dai sommozzatori dei pompieri a Scordia: una che era rimasta intrappolata all’interno della sua auto e un anziano che era riuscito a liberarsi e a salire sul tetto della propria vettura.

Le strade di Scordia si sono trasformate in vorticosi torrenti per l’acqua caduta. Sul posto stanno operando anche carabinieri, volontari e personale medico del 118.

Violenti temporali si sono registrati anche in altre aree del Catanese, come la zona Ionica, i vigili del fuoco sono dovuti intervenire nell’Acese per allagamenti e alberi divelti.

 


Correlati