Spacciava cocaina a Picanello

Nascondeva la droga nella sua abitazione videosorvegliata in via Timoleone, arrestato un quarantenne

Spacciava cocaina a Picanello

CATANIA – I carabinieri della “Squadra Lupi” del comando di Catania hanno arrestato Salvatore Lo Faro, 40 anni, accusato di detenzione e spaccio di droga. Lo spacciatore di cocaina era un punto di riferimento nel rione Picanello e per tutelarsi da “sgradite sorprese” delle forze dell’ordine, aveva dotato la propria abitazione di via Timoleone di un sofisticato sistema di videosorveglianza che vigilava non solo la porta d’ingresso, ma anche le altre aperture sul retro dell’abitazione.

Per evitare che si potesse disfare repentinamente della droga nel water, i carabinieri hanno atteso che l’uomo uscisse di casa per riattivare il contatore della luce per un distacco di corrente. Una volta fermato i militari sono potuti entrare in casa per una perquisizione.

Su una poltrona nella stanza da letto i militari hanno trovato un astuccio in plastica contenente 22 dosi di cocaina già confezionate per la vendita al minuto e la somma di 60 euro ritenuta provento dello spaccio. Lo spacciatore ha consegnato spontaneamente anche un pacchetto di sigarette, al cui interno era contenuto un bilancino di precisione. L’uomo è finito agli arresti domiciliari.


Correlati