Scoperta coppia di Avola specialista in furti

I due rapinatori non si sono fermati neppure durante il lockdown: a tradirli le foto pubblicate sui social

Scoperta coppia di Avola specialista in furti

RAGUSA – Una coppia di Avola è stata arrestata dalla polizia per aver commesso, tra febbraio e maggio, furti in attività commerciali di Ragusa. Le indagini sono state condotte dalla Squadra mobile di Ragusa.

Agli arresti domiciliari sono finiti T. A. e N. G. S., entrambi quarantenni.  I due si sono resi responsabili di numerosi furti nelle province di Ragusa e Siracusa, soprattutto durante il lockdown imposto dall’emergenza legata al Covid 19.

Singolare il modus operandi, con astuzia accedevano negli esercizi commerciali in compagnia della figlia minore per poi distrarre i titolari con l’intento di arraffare la merce.

Nonostante i due soggetti fossero travisati da mascherine chirurgiche – per legge imposte dai provvedimenti ministeriali – la Squadra mobile, grazie alla visione delle telecamere di sorveglianza e alla comparazione delle immagini che avevano immortalato gli autori dei furti, sono riusciti a risalire all’identità della coppia.

Ad inchiodare alle proprie responsabilità gli arrestati sono state alcune foto postate sui social network ed in particolare due segni inconfondibili: una maglietta indossata in uno dei colpi portati a segno ed una vistosa fasciatura al braccio destro. N. G. S. era stata già destinataria del foglio di via obbligatorio dal Comune di Ragusa, emesso dalla questura di Ragusa.


Correlati