Contributi fondo perduto: 80.000 richieste

I dati dell’Agenzia delle entrate in Sicilia: già accreditati i soldi per 60.000, a Catania il numero più alto di domande

Contributi fondo perduto: 80.000 richieste

PALERMO – Sono quasi 80 mila le richieste di accesso al contributo a fondo perduto presentate dai contribuenti della Sicilia a 20 giorni dall’apertura del canale; 60 mila domande sono state evase e le somme già accreditate dall’Agenzia delle entrate nei conti correnti di imprese, commercianti e artigiani, per un totale di 157 milioni di euro erogati.

Nel dettaglio sono stati 78 mila i soggetti che hanno presentato domanda: 49.982 sono contribuenti persone fisiche, 27.760 persone non fisiche. La maggior parte delle istanze presentate fanno capo alla provincia di Catania, con 18.388 richieste e un contributo erogato pari a 37,8 milioni di euro.

Seguono poi le province di Palermo, con 17.028 domande e 34,7 milioni di euro, Messina, 10.947 istanze e 22 milioni di importo, Trapani (7.408 e 14,9 milioni) e Ragusa (6.737 e 12,9 milioni). Il contributo a fondo perduto è una misura del Dl Rilancio a favore delle imprese e delle partite Iva colpite dalle conseguenze economiche del lockdown.

I contribuenti interessati sono ancora in tempo per richiedere il contributo. La domanda, infatti, può essere presentata fino al 13 agosto (24 agosto per gli eredi che continuano l’attività per conto del soggetto deceduto).


Correlati