Vittoria, sparatoria per un posto auto

Lite tra vicini: colpi di rivoltella per replicare al lancio di una mannaia da un balcone

Vittoria, sparatoria per un posto auto

VITTORIA – Sparatoria la notte scorsa a Vittoria, nel Ragusano, tra due famiglie vicine di casa in un quartiere di case popolari, vicino a un passaggio a livello ferroviario.

I carabinieri della stazione locale hanno deferito in stato di libertà per minaccia aggravata un 37enne, disoccupato e già noto alle forze dell’ordine, e un uomo di 43 anni, addetto al settore agricolo.

La lite è scoppiata intorno alle 21 per questioni legate all’occupazione di un posto auto. Il 37enne ha lanciato dal balcone della propria abitazione una mannaia della lunghezza di 50 centimetri circa verso il dirimpettaio 43enne, che è riuscito a schivare l’arma e ha reagito prelevando dalla propria cassaforte una rivoltella legalmente detenuta ed esplodendo quattro colpi senza raggiungere il bersaglio.

Grazie anche numerose testimonianze raccolte sul posto, i carabinieri nel corso delle perquisizioni domiciliari hanno sequestrato le armi e quattro bossoli calibro 38 procedendo al ritiro cautelativo di un fucile e di oltre 100 cartucce di vario calibro, tutte legalmente detenute dal 43enne.


Correlati