Conte: “Sì a 130 opere”, 7 in Sicilia

Approvato il decreto semplificazione: tra i progetti prioritari il nuovo collegamento Palermo-Catania-Messina e il nodo ferroviario per Fontanarossa

Conte: “Sì a 130 opere”, 7 in Sicilia

ROMA – Sette delle 130 opere strategiche individuate dal Mit e approvate oggi dal governo sono in Sicilia. Il premier Giuseppe Conte ha presentato in conferenza stampa il
decreto Semplificazioni dopo l’ok di stanotte da parte del Cdm.

Tra le opere ci sono “la Salerno-Reggio Calabria, la Pescara-Roma, la Pescara-Bari, la Venezia-Trieste, la Gronda, la Ionica, l’ampliamento della Salaria, la Pontina. Pieni
poteri regolatori a tutte le stazioni appaltanti, mentre verranno nominati commissari solo per i “casi più complessi”, ha detto il presidente del Consiglio.

Tra i progetti prioritari rientrano il nuovo collegamento Palermo-Catania-Messina, i nodi ferroviari di Palermo con il “potenziamento upgrading infrastrutturale e tecnologico”, il collegamento ferroviario tra Catania e l’aeroporto, il raddoppio e la velocizzazione della Messina-Catania-Siracusa, la riqualificazione e la manutenzione della A19 Palermo Catania, il potenziamento del collegamento della statale 640 Agrigento-Caltanissetta e l’itinerario Ragusa-Catania.


Correlati