Sicilia: ancora un morto per Covid, pronti 500.000 tamponi in più

Due i nuovi malati, un piano nazionale rafforza i test nell’Isola in vista del possibile ritorno del virus. Italia: in aumento vittime e contagiati

Sicilia: ancora un morto per Covid, pronti 500.000 tamponi in più

Si muore ancora di Covid in Sicilia. C’è una vittima in più nelle ultime 24 ore, ma anche due nuovi casi di contagio. Gli attuali positivi nell’Isola sono 128.

Un piano nazionale di test diagnostici molecolari prevede nella regione oltre mezzo milione di tamponi in più per contrastare il virus entro dicembre, oltre quelli previsti. “Un’operazione tanto più importante in vista dell’autunno e dell’ipotesi di una possibile recrudescenza dei casi di infezione”, dice il commissario anti-Covid Domenico Arcuri.

“La strumentazione, che sarà messa a disposizione nelle prossime settimane, è un passo avanti per assicurare – anche in Sicilia – la ripartenza in sicurezza delle attività sociali e lavorative e per rafforzare ulteriormente gli interventi già attualmente messi in campo dalla Regione e dalle aziende sanitarie”. In particolare la fornitura per la Regione siciliana consiste in 1.027.056 kit molecolari che consentiranno di effettuare, entro dicembre, 532.104 tamponi in più rispetto a quelli che già sono previsti in regione.

Per quanto riguarda l’Italia sono 142 oggi i nuovi malati di coronavirus, in aumento rispetto a ieri quando erano stati 126. Di questi 62 sono in Lombardia, pari al 43,6%. Il numero totale dei casi sale così a 240.578.

Le vittime invece fanno segnare un aumento a 23 (4 delle quali in Lombardia), dopo le 6 di ieri in tutta Italia. Complessivamente i morti salgono a 34.767, secondo i dati del ministero della Salute. Sette le regioni senza nuovi casi: Marche, Trentino Alto Adige, Puglia, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Basilicata e Molise.

I guariti superano quota 190 mila. L’aumento nelle ultime 24 ore è di 1.052 unità, che porta il totale a 190.248.


Correlati