Moby Zazà, sbarcata donna positiva

La 31enne originaria del Camerun è alle prime settimane di gravidanza

Moby Zazà, sbarcata donna positiva

AGRIGENTO – La nave-quarantena Moby Zazà, che è in rada a Porto Empedoce, è rientrata al porto. Croce Rossa e Guardia costiera hanno fatto sbarcare una donna, alle prime settimane di gravidanza.

La donna, 31 anni, originaria del Camerun, faceva parte del gruppo dei 28 migranti risultati, la scorsa settimana, positivi al Covid-19.

La giovane si trovava nella cosiddetta zona rossa, assieme appunto agli altri 27. E’ stata trasferita, in via precauzionale, essendo alle prime settimane di gravidanza, all’ospedale Cervello di Palermo.


Correlati