Ballano anche i medici catanesi

Coronavirus. Un’ora e mezza di musica con gli Stadio e Antonacci: il Cannizzaro tra gli ospedali collegati in streaming VIDEO

Ballano anche i medici catanesi

SIRACUSA – Un’ora e mezza di musica, sulla terrazza del Policlinico Sant’Orsola di Bologna, per abbracciare da nord a sud il personale sanitario impegnato nell’emergenza coronavirus.

Il concerto in live streaming degli Stadio, con oltre 120 mila visualizzazioni, in collegamento con l’ospedale Umberto I di Siracusa, il Cannizzaro di Catania e il Sant’Orsola, dove decine di operatori sanitari, “ballerini per una notte”, si sono esibiti in diretta dai tre ospedali sulle canzoni che Gaetano Curreri, con ospite a sorpresa Biagio Antonacci, ha riproposto in un ringraziamento corale per l’impegno nella gestione della pandemia.

“Siete dei fenomeni”, ha detto e ripetuto a tutti gli operatori sanitari. Il concerto ha lanciato la raccolta fondi “Voi come noi” destinata ai tre ospedali di Bologna, Catania e Siracusa: Iban IT72I0847236760000000101617 – causale: Voi come Noi.


Correlati