Fuggono da comunità e tentano rapina

Ramacca. Un 15enne e un 16enne armati di coltello irrompono in un negozio di generi alimentari, un cliente li mette in fuga: bloccati

Fuggono da comunità e tentano rapina

RAMACCA (CATANIA) – I carabinieri di Ramacca hanno arrestato un 15enne di Catania e un 16enne di Ispica (Ragusa) per tentata rapina aggravata. Entrambi collocati in comunità per pregressi reati contro il patrimonio, si sono organizzati per un assalto a un negozio di generi alimentari di via Buonarroti.

Lasciata la comunità senza autorizzazione, al calar della sera, si sono recati nel negozio armati di coltello e con il volto coperto da passamontagna. Una volta entrati, sotto la minaccia dell’arma, hanno reclamato la consegna dell’incasso.

Azione non portata a termine solo per il fortuito arrivo nel negozio di un cliente che ha generato nei due giovani malviventi un attimo di esitazione che li ha indotti a fuggire.

I carabinieri si sono subito messi alla ricerca dei due giovani: il 15enne è stato trovato all’interno della comunità dove aveva fatto rientro come se nulla fosse accaduto e messo alle strette ha confessato la partecipazione alla tentata rapina, anche perché i carabinieri avevano nel frattempo trovato gli indumenti utilizzati alla rapina. Il compagno sedicenne  è stato scovato in un canale alle spalle della scuola media del paese.

I due ragazzi sono stati portati nel centro di prima accoglienza per minorenni di Catania.


Correlati