Catania, doppio colpo dei Lupi

Sequestro di droga e armi a San Cristoforo e Zia Lisa: un arresto

Catania, doppio colpo dei Lupi

CATANIA – I carabinieri della Squadra Lupi di Catania hanno arrestato il 33enne Diego Motta per spaccio di droga. I militari hanno perquisito la casa dei genitori, nel Cortile Guanto nel quartiere di San Cristoforo.

Lo stesso Motta ha condotto i militari in cucina dove da un cassetto ha estratto due involucri con circa 7 grammi di cocaina in pietra, due bilancini di precisione, un barattolo di plastica con sostanza per il taglio della cocaina, materiale necessario al confezionamento delle dosi per la vendita al minuto e, soprattutto, 13 fogli dove con certosina precisione aveva annotato nomi e quantitativi relativi ai movimenti in entrata e in uscita della droga.

Nel frattempo, un’altra pattuglia dei Lupi si era recata nel quartiere di Villaggio Zia Lisa II perché aveva avuto notizia della presenza di armi e droga in un garage di via San Jacopo.

I militari hanno fatto irruzione in un angusto locale abusivo, ricavato in un’intercapedine del palazzo e chiuso con un portone metallico. Forzato il lucchetto di sicurezza, hanno trovato una pistola cal. 7,65 con matricola abrasa, 3 caricatori e 9 cartucce per la stessa arma e altre munizioni per uso caccia, oltre a 4 involucri con circa 70 grammi di cocaina in pietra.


Correlati