Retata antidroga a Catania, 5 arresti

Controlli della polizia in diversi quartieri della città

Retata antidroga a Catania, 5 arresti

CATANIA – Retata della squadra mobile etnea in diversi quartieri di Catania. Gli arresti sono i catanesi Giuseppe Privitera, 23 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana; i pregiudicati Giuseppe Gagliano, 39 anni, Danilo La Ferrera, 32 anni e Filippo Marletta, 30 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo crack e cocaina, in concorso tra loro; Luigi Zanghì, 23 anni, per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

I 5 arrestati sono avvenuti in tre distinte operazioni condotte nell’arco della settimana in corso dal personale della Squadra Mobile. Nel primo caso i “Falchi” della Squadra Mobile avevano effettuato un appostamento nella zona di Lineri irrompendo in un appartamento per effettuare una perquisizione che ha portato al rinvenimento di 30 grammi di marijuana, in parte sfusa e in parte “steccata” in 18 dosi pronte alla vendita, materiale per pesatura e confezionamento della sostanza e 230 euro in banconote di piccolo taglio.

In un’altra operazione, durante un apposito servizio notturno di controllo, all’interno di una autovettura nel quartiere di San Giorgio, Gagliano, La Ferrera e Marletta, avevano nascosto 10 grammi di crack, una dose di cocaina, due bilancini di precisione ed oltre mille euro in contanti in banconote di piccolo taglio.

Nella terza circostanza, i “Falchi”, sviluppando una notizia giunta sull’applicazione You Pol che segnalava una attività di spaccio di marijuana all’interno di un appartamento sito nel quartiere “Pigno”, hanno effettuato una perquisizione domiciliare in via del Cedro rinvenendo circa 50 grammi di marijuana, in parte sfusa e in parte suddivisa in 10 dosi pronte alla vendita, materiale per pesatura e confezionamento, nonché una pianta di cannabis dell’altezza di circa 1 metro. Tutto il materiale è stato sequestrato, Zanghì è stato arrestato.


Correlati