Sicilia, solo un nuovo positivo al giorno

Coronavirus: 805 gli attuali malati, i dati per provincia. In Italia altri 26 morti: è il numero più basso da fine febbraio

Sicilia, solo un nuovo positivo al giorno

Ancora un solo nuovo caso di coronavirus in Sicilia. Dall’inizio dei controlli i tamponi effettuati sono stati 180.327 (+4.094 negli ultimi tre giorni), su 150.982 persone: di queste sono risultate positive 3.458 (+1), mentre attualmente sono ancora contagiate 805 (-37), 2.373 sono guarite (+38 da venerdì scorso) e 280 decedute.

Degli attuali 805 positivi, 34 pazienti (-3) sono ricoverati – di cui 4 in terapia intensiva (+1) – mentre 771 (-33) sono in isolamento domiciliare.

Questa la divisione degli attuali positivi nelle varie province: Agrigento 32 (0 ricoverati, 108 guariti e 1 deceduto); Caltanissetta 10 (2, 155, 11); Catania 398 (11, 578, 101); Enna 8 (0, 388, 29); Messina 119 (12, 387, 59); Palermo 217 (9, 328, 38); Ragusa 7 (0, 84, 7); Siracusa 0 (0, 222, 29); Trapani 14 (0, 123, 5).

IN ITALIA ANCORA 26 MORTI. Sono 26 le vittime per il coronavirus registrate nelle ultime 24 ore in Italia, in calo rispetto a ieri, quando sono state 67. Era dal 28 di febbraio che non si registrava un numero così basso di morti: quel giorno furono 21 mentre il giorno dopo furono 29. In Lombardia nell’ultima giornata se ne sono registrate 8 mentre ieri erano state 21. Il numero totale delle vittime in Italia sale dunque a 34.371.

Cala ancora il dato giornaliero dei contagi, con un incremento di 303 casi rispetto a ieri, quando si era registrata una crescita di 338. In Lombardia i nuovi contagiati sono 259 in più, pari al 85,5% per cento dell’aumento odierno in Italia. Il numero dei casi totali è arrivato a 237.290. Oltre alla provincia di Bolzano sono 8 le Regioni in cui non si registrano nuovi contagi: Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Molise, Basilicata.

Sono saliti a 177.010 i guariti e i dimessi, con un incremento rispetto a ieri di 640. Domenica l’aumento era stato di 1.505.

PROTEZIONI: IN SICLIA DISTRIBUITI 29 MILIONI DI PEZZI. Prosegue intanto la distribuzione – da parte della Regione siciliana – di dispositivi di protezione individuale e apparecchi sanitari. Dal primo marzo a ieri sono stati consegnati – a strutture sanitarie, case di riposo per anziani, residenze sanitarie assistite, Comuni, prefetture, forze dell’ordine, esercito, ex Province, carceri, dipartimenti regionali, Confcommercio e Confesercenti – oltre 29 milioni di pezzi.

In particolare, attraverso la Protezione civile della presidenza della Regione sono, stati distribuiti: oltre 20 milioni e 600 mila mascherine (chirurgiche, ffp2, Ffp3 e M95); 5 milioni e 149 mila guanti; due milioni e 166 mila dispositivi tra camici, calzari, tute e cuffie. Tra gli altri materiali distribuiti anche 414 mila tra occhiali e visiere, oltre 969 mila tamponi e kit diagnostici e 61 mila apparecchi sanitari. I dpi e il materiale consegnato provengono da acquisti diretti della Regione e della protezione civile nazionale, oltre che da donazioni di privati.


Correlati