Unict tra i primi 20 atenei in Italia

L’Università di Catania guadagna 25 posizioni a livello mondiale, prima in assoluto in Sicilia

Unict tra i primi 20 atenei in Italia

CATANIA – L’Università di Catania, scalando 25 posizioni, è salita al 456/mo posto nella classifica 2020-21 pubblicata dal Center for World University Rankings (Cwur), che prende in considerazione le 20mila università più importanti al mondo. L’Ateneo lo scorso anno si era classificato al 481/mo posto mentre nel 2018 era al 511/mo in base a un ranking che analizza periodicamente indicatori quali la qualità dell’istruzione, l’occupazione dei laureati, la qualità dei dipartimenti, anche in relazione all’ambiente di apprendimento e ai risultati della ricerca.

Quest’anno, oltre a guadagnare ben 25 posizioni a livello globale, Unict si classifica 20/ma a livello nazionale su 60 università valutate, attestandosi come la terza del Meridione dopo la Federico II di Napoli e l’Università di Bari, e la prima in Sicilia.

“Siamo ovviamente soddisfatti. Questo ranking ci conferma che l’impegno quotidianamente profuso per far ripartire l’Università di Catania dopo anni difficili – commenta il rettore Francesco Priolo – sta cominciando a dare i suoi frutti grazie al lavoro dei docenti e del personale ma soprattutto alla qualità degli studenti che scelgono di studiare da noi, che dimostrano l’efficacia della loro preparazione anche in un contesto complesso come il mondo del lavoro attuale”.


Correlati