Bimbo sfugge a genitori e rischia di morire

Travolto dalle onde nel Palermitano, il piccolo di 18 mesi viene salvato in ospedale

Bimbo sfugge a genitori e rischia di morire

PALERMO – Un bambino di 18 mesi, che ha rischiato di annegare nel mare di Trappeto, è stato salvato dai medici del pronto soccorso dell’ospedale di Partinico. Come riferito dalla madre, il piccolo è sfuggito al controllo dei genitori e in breve è stato travolto dalle onde.

Soccorso dal 118 è stato trasportato in ambulanza con sindrome da annegamento in ospedale dove è giunto in condizioni critiche: in stato soporoso e ipotermico. Al pronto soccorso medici, pediatra, rianimatori e personale infermieristico lo hanno rianimato, monitorizzato, valutato tutti i parametri e stabilizzato.

Ripristinate le funzioni vitali, è stato trasportato in ambulanza all’ospedale dei Bambini di Palermo dove è stato ricoverato nel reparto di rianimazione.


Correlati