Finisce la Fase 1: la Sicilia regge

Solo 27 casi di coronavirus in più, 8 le persone guarite. Il quadro provincia per provincia. In Italia +174 morti: è il dato più basso dal 14 marzo

Sicilia stabile. Ancora basso il numero dei casi di coronavirus nell’ultimo giorno della Fase 1, in base ai dati aggiornati alle 15 di oggi (domenica 3 maggio).

Dall’inizio dei controlli, i tamponi effettuati sono stati 85.955 (+1.603 rispetto a ieri), su 78.409 persone: di queste sono risultate positive 3.240 (+27), mentre attualmente sono ancora contagiate 2.203 (+17), 795 sono guarite (+8) e 242 decedute (+2).
Degli attuali 2.203 positivi, 412 pazienti (-14) sono ricoverati – di cui 29 in terapia intensiva (-1) – mentre 1.791 (+31) sono in isolamento domiciliare.
Questa la divisione degli attuali positivi nelle varie province: Agrigento 69 (0 ricoverati, 65 guariti e 1 deceduto); Caltanissetta 124 (16, 24, 11); Catania 688 (88, 228, 86); Enna 296 (119, 93, 29); Messina 374 (76, 124, 52); Palermo 390 (64, 93, 28); Ragusa 55 (5, 31, 6); Siracusa 115 (40, 95, 24); Trapani 92 (4, 42, 5).
Una donna di 76 anni, già affetta da altre patologie, è morta nell’ospedale Cutroni Zodda di Barcellona Pozzo di Gotto. Nel bollettino regionale con riferimento alla provincia di Messina viene riportato – per mero errore materiale che verrà corretto – un decesso in più.
In Italia sono salite a 28.884 le vittime per coronavirus, con un incremento di 174 in un giorno. Si tratta del bilancio di deceduti più basso dal 14 marzo scorso. Il dato è stato reso noto dalla protezione civile.
Cala ancora il numero dei malati: sono scesi a 100.179, con un decremento di 525 persone (ieri erano stati -239 i malati rispetto al giorno precedente). Sono 81.654 i guariti, con un incremento di 1.740 rispetto a ieri.
Non si arresta l’ormai stabile trend in calo dei ricoveri in terapia intensiva per coronavirus: a oggi sono 1.501, 38 in meno rispetto a ieri.

scroll to top
Hide picture