Carne in pessimo stato, sigilli a macelleria

Palermo. Chiusi anche due negozi di parrucchiere privi di autorizzazione: denunciate tre ghanesi, multe per 3.500 euro

Carne in pessimo stato, sigilli a macelleria

PALERMO – I carabinieri di Palermo, coadiuvati dal Nas, hanno effettuato una serie di controlli nel quartiere Ballarò per reprimere l’abusivismo commerciale.

I militari hanno denunciato N.D., una ghanese 28enne, e sequestrato la macelleria da lei gestita, perché deteneva in pessimo stato di conservazione oltre 50 chili di carne bovina e ovina destinati alla vendita.

Inoltre, sono state chiuse al pubblico due attività di acconciatore per donna, gestite anche in questo caso da due ghanesi, poiché risultate prive di qualsiasi autorizzazione. I locali e le attrezzature sono stati sequestrati, e sono state elevate multe per un totale di 3.500 euro.


Correlati