Bimbo privo di sensi salvato dai carabinieri

Bagheria. La chiamata al 112 innesca l’intervento dei militari in casa: massaggio cardiaco decisivo per il piccolo di 6 anni

Bimbo privo di sensi salvato dai carabinieri

BAGHERIA (PALERMO) – I carabinieri di Bagheria sono intervenuti in un’abitazione del centro dove era stato segnalato al 112 un bambino privo di conoscenza.

Appena arrivati, i militari hanno constatato che il piccolo di soli 6 anni era disteso sul letto, privo di sensi, in arresto respiratorio e senza segni di pulsazioni. Così hanno deciso di effettuare le manovre di rianimazione, disostruendo il cavo orale a seguito dello scivolamento della lingua e praticando il massaggio cardiaco.

In pochi attimi il bambino ha ripreso conoscenza e all’arrivo dei sanitari del 118 era in buone condizioni di salute. I medici, precauzionalmente, lo hanno trasportato in ambulanza nell’ospedale specializzato pediatrico Di Cristina di Palermo e lo hanno ricoverato in osservazione scongiurando il rischio vita.


Correlati