Sicilia ancora sulle dita di una mano

Coronavirus: solo tre nuovi casi nell’Isola, i dati per provincia. Altre 78 vittime in Italia: è l’aumento più contenuto dal 2 marzo

Sicilia ancora sulle dita di una mano

Un decesso e tre contagi in più. Questa la situazione dell’emergenza coronavirus in Sicilia, secondo i dati aggiornati alle 15 di oggi (26 maggio).

Dall’inizio dei controlli i tamponi effettuati sono stati 137.682 (+2.421 rispetto a ieri) su 120.206 persone: di queste sono risultate positive 3.430 (+3), mentre attualmente sono ancora contagiate 1.430 (-3), 1.729 sono guarite (+5) e 271 decedute (+1).

Degli attuali 1.430 positivi, 93 pazienti (-5) sono ricoverati – di cui 10 in terapia intensiva (+1) – mentre 1.337 (+2) sono in isolamento domiciliare.

Questa la divisione degli attuali positivi nelle varie province: Agrigento 38 (0 ricoverati, 102 guariti e 1 deceduto); Caltanissetta 18 (3, 144, 11); Catania 608 (29, 365, 98); Enna 67 (5, 325, 29); Messina 286 (29, 221, 57); Palermo 341 (24, 201, 34); Ragusa 28 (0, 62, 7); Siracusa 30 (3, 189, 29); Trapani 14 (0, 120, 5).

In Italia sono 78 le vittime del coronavirus nelle ultime 24 ore, l’incremento più basso dal 2 marzo scorso. In Lombardia nell’ultima giornata se ne sono registrate 22, in calo rispetto ai 34 di ieri. I morti a livello nazionale salgono così a 32.955. Ieri l’aumento in tutta Italia era stato di 92 vittime.

I contagiati totali sono 230.555, ovvero 397 più di ieri. Il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti. In Lombardia sono 159 in più. Ieri l’incremento nazionale era stato di 300. Quattro regioni – Sardegna, Calabria, Molise e Basilicata – e la provincia autonoma di Bolzano registrano zero nuovi contagiati.

I guariti sono saliti a 144.658, con un incremento rispetto a ieri di 2.677. Lunedì l’aumento era stato di 1.502.


Correlati