Nuova vita per la bertuccia col pannolino

Una famiglia catanese di Zia Lisa la trattava come un piccolo essere umano

Nuova vita per la bertuccia col pannolino

CATANIA – Un esemplare di bertuccia (macaca silvanus) di 4-5 anni detenuto illegalmente e sequestrato a Catania il 28 aprile scorso dai carabinieri insieme a due tartarughe in un’abitazione del quartiere Zia Lisa grazie alla collaborazione con la Lav è stata curata a Messina ed è ora stata trasferita nel centro di recupero di Semproniano (Grosseto), dove inizierà il percorso per essere inserita in una “famiglia” di primati suoi simili.

Cresciuta e allevata come una bambina, Pepa passava il suo tempo in casa indossando un pannolino e trattata come un “piccolo umano.’ E’ la quinta bertuccia salvata dall’associazione grazie al progetto internazionale Born to be wild nato per preservare gli habitat di questi animali nei Paesi d’origine e contrastarne i traffici verso l’Europa.


Correlati