Spaccia a casa col braccialetto elettronico

Catania. Ai domiciliari per droga, un 26enne continuava a vendere marijuana nel suo appartamento a Librino

Spaccia a casa col braccialetto elettronico

CATANIA – La Polizia di Catania ha arrestato Alfio Agatino Sicali, 26 anni, per spaccio di marijuana. Il giovane, pluripregiudicato per associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, nonostante fosse stato da poco scarcerato e sottoposto agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, aveva ripreso a smerciare droga.

I Falchi della Squadra Mobile hanno effettuato una perquisizione in casa di Sicali nel quartiere di Librino. Tramite uno stratagemma, gli agenti sono riusciti a non destare sospetto nel giovane che non è riuscito a disfarsi della droga.

E’ stato infatti sorpreso in possesso di circa 1 kg di marijuana, in parte confezionato sottovuoto e in parte già suddiviso in dosi pronte alla vendita, materiale per pesatura e confezionamento e centinaia di euro in contanti.


Correlati