Catania sempre più sorvegliata speciale

In arrivo 213 telecamere che saranno installate nei punti strategici della città. L’ELENCO

Catania sempre più sorvegliata speciale

Il Comune di Catania ha avviato le procedure di gara in modalità semplificata, pubblicando sul sito internet istituzionale il bando di gara per l’aggiudicazione dei lavori dell’installazione di un articolato sistema di videosorveglianza dell’area urbana, in grado di prevenire e reprimere il compimento di reati e dunque a garanzia della sicurezza dei cittadini.

“Il progetto di installare ben 213 telecamere che contiamo di portare in tempi brevi alla fase attuativa – ha detto il sindaco Salvo Pogliese – è stato realizzato grazie al salvataggio in extremis del contributo statale di 800 mila euro e all’intervento finanziario del Comune per 300 mila euro, che consente di controllare determinate aree, per limitare i fenomeni legati alla microcriminalità diffusa e dunque migliorare la percezione di sicurezza dei cittadini, anche in relazione alla viabilità attivando finalmente con successo anche le aree Ztl spesso rimaste tali solo sulla carta”.

Nel progetto dell’amministrazione comunale, fondamentale è l’aumento del grado di sicurezza dei cittadini che verrà garantito nelle zone afferenti e circostanti il centro storico, a vocazione turistica e servizi, aggregazione sociale, istituzionali, parchi cittadini e centri sportivi, aree mercatali e ad alta densità di commercio abusivo, oltre alla tutela del decoro urbano.

I punti di installazione delle centraline di rete wireless, secondo il progetto del Comune sono complessivamente 32 aree di interesse, ognuna delle quali fornita da più telecamere che arrivano a comporre un network di 213 telecamere in grado di coprire in maniera capillare punti strategici del territorio cittadino.

Il sistema di videosorveglianza avrà inoltre l’obiettivo di “integrare” le azioni a carattere sociale e di controllo del territorio da parte degli organi di Polizia, i quali, presso le centrali operative, accederanno alla visualizzazione delle immagini di tutte le telecamere, e presso il server avverrà la registrazione continua delle stesse riprese televisive.

Elenco delle telecamere e delle aree interessate: Area portuale – Ingressi nord e sud n. 3; piazza dei martiri – via VI Aprile – Stazione Ferroviaria – piazzale Rocco Chinnici – viale Africa n. 16; Lungomare scogliera da piazza Europa a piazza Nettuno n. 9; via del Rotolo n. 4; piazza Verga (area uffici giudiziari) n.7; via Crispi (area uffici giudiziari) n. 2; piazza Carlo Alberto (area mercatale) n. 6; corso Sicilia – piazza Grenoble – piazza della Repubblica n. 8; via Di Prima – via Reggio – via Pistone – via delle Finanze – via De Marco n. 11; piazza Bellini – via Teatro Massimo n. 5; Villa Pacini – piazza Duomo – Mercato del pesce – via Colombo n. 16; Castello Ursino n. 5; piazza Università n. 4; via Crociferi (zona pedonale) n. 3; piazza Dante – via Teatro Greco n. 7; Villa Comunale Bellini n. 14; piazza Beato Angelico n. 2; piazza Aldo Moro (area a verde) n. 4; Parco Comunale Gioeni n. 9; piazza Spedini n. 5; viale Mario Rapisardi dal civ. 390 a piazza Eroi d’Ungheria n. 3; piazza Eroi d’Ungheria n. 4; Pala Catania n. 4; piazza Risorgimento n. 3; piazza Palestro n. 5; area cimiteriale zona ingressi lato est e sud n. 7; Pala Nitta n. 4; aeroporto internazionale Fontanarossa n. 4; viale Kennedy n. 13; Centro sportivo comunale Piscine Nesima n. 8; area ospedale Garibaldi Centro e zone limitrofe n. 14.


Correlati