Adrano

Lite tra famiglie di caminanti e raid punitivo, si costituisce 33enne (FOTO)

Adrano

ADRANO (CATANIA) – Si è costituito Giuseppe Restivo, 33 anni, il nomade adranita che era stato colpito da ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Sezione del Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Catania. Si tratta di un altro indiziato nell’inchiesta che ha condotto al fermo da parte dagli agenti del commissariato di Adrano, sabato scorso, di quattro persone per tentato duplice omicidio nei confronti di una 37enne e di suo figlio di 19 anni.

Tutte le persone coinvolte nell’indagine, comprese le vittime, fanno parte del cosiddetto gruppo dei “caminanti”, un gruppo nomade diffuso in Sicilia, stanziali nel territorio di Adrano dove un intero quartiere è popolato dal gruppo in questione.


Correlati