Che fine ha fatto il peschereccio?

Nuova Iside disperso da oltre 24 ore nel mare di San Vito Lo Capo con a bordo tre persone. VIDEO

Che fine ha fatto il peschereccio?

Sono riprese all’alba di oggi le ricerche del peschereccio Nuova Iside della marineria di Terrasini, disperso da 24 ore nel mare di San Vito Lo Capo, nel Trapanese, con a bordo padre, figlio e un cugino, Matteo, Vito e Giuseppe Lo Iacono.

Il peschereccio, partito da Terrasini, era stato visto martedì pomeriggio nel mare del Trapanese, dove da ieri soffia un forte vento di scirocco. Fino a notte i familiari sono rimasti nei locali della Capitaneria di Terrasini per avere notizie. Al momento i sistemi informatici della barca non danno indicazioni sulla posizione.

Due motovedette della Guardia costiera e un elicottero stanno setacciando l’area tra Ustica a San Vito Lo Capo, ma finora senza esito.

“E’ una tragedia. Sono usciti per una battuta di pesca. Aspettavano la fine del lockdown per potere ricominciare a lavorare e portare il pane a casa – ha detto il sindaco di Terrasini Giosuè Maniaci -. Invece alla prima uscita lo scirocco li ha messi in difficoltà. Siamo tutti molto preoccupati. Sono marinai esperti, ma forse non prevedevano questo repentino cambio di direzione del vento. Il padre di Matteo è stato un armatore ed aveva diversi pescherecci. Le condizioni del mare, anche oggi non aiutano le ricerche”.


Correlati