Reddito di cittadinanza: scoperti 10 furbetti

Viagrande. Raggiravano l’Inps con fantasiosi escamotage, scovati dai carabinieri

Reddito di cittadinanza: scoperti 10 furbetti

VIAGRANDE (CATANIA) – I carabinieri hanno denunciato dieci persone (cinque uomini ed altrettante donne) per indebita percezione del reddito di cittadinanza. I militari dell’Arma hanno scoperto una donna che ha genialmente coniato un nuovo numero civico della sua abitazione con lettera barrata, dichiarando falsamente di vivere da sola. In altri casi, i cosiddetti furbetti manipolavano il numero della composizione del nucleo familiare. Figli a volte “ingrati”, si direbbe, pensando a quel 48enne che ha cambiato la propria residenza 4 giorni dopo aver fatto la Dichiarazione sostitutiva unica.

Infine c’è anche un pluripregiudicato con la moglie che, uniti per la vita, hanno prescelto una via del comune con due numeri civici diversi: l’uno da solo e l’altra insieme ai due figli. Due redditi di cittadinanza sono meglio di uno, ma i militari, che ben lo conoscono per i suoi trascorsi giudiziari, sono andati a trovarlo in tutt’altra via nella loro reale abitazione, nella quale il nucleo familiare si era improvvisamente ricomposto.


Correlati