“Pronto a chiudere il lungomare”

Il sindaco di Riposto: “Troppi assembramenti, cittadini irresponsabili”

“Pronto a chiudere il lungomare”

RIPOSTO (CATANIA) – Troppi pericolosi gli assembramenti che si sono verificati in alcuni tratti del lungomare Riposto-Torre Archirafi. La polizia ha invitato i cittadini non passeggiare senza mascherina e a mantenere le distanze sociali.

Il sindaco, Enzo Caragliano, sottolinea che “l’atteggiamento irresponsabile di taluni rischia di vanificare gli sforzi profusi” e annuncia per il “prossimo fine settimana” la “intensificazione dei controlli interforze per scoraggiare assembramenti sul lungomare”.

In questo quadro, su input del sindaco, si è svolta in municipio una riunione operativa cui hanno preso parte carabinieri, polizia locale e guardia costiera. “Non consentiremo assembramenti e passeggiate sul lungomare – afferma Caragliano -, i cittadini devono rispettare le disposizioni di sicurezza e chi non osserverà le regole sarà sanzionato. Auspichiamo la massima collaborazione poiché diversamente si potrebbe fare ricorso a misure più drastiche – non ultima quello di rendere off limits il lungomare – che finirebbero per penalizzare tutti, soprattutto chi ha dimostrato senso di responsabilità, rispettando le regole. In questo quadro reputo, infine, oltremodo impropria la petizione on line per chiudere alle auto il lungomare che aggraverebbe ulteriormente la problematica alimentando i flussi di persone e quindi incrementando i rischi di contagio”.


Correlati