Migranti, un’altra nave per la quarantena

Traghetto già in rada nel golfo di Palermo, una seconda imbarcazione sarà inviata nella costa sud orientale della Sicilia

Migranti, un’altra nave per la quarantena

POZZALLO (RG) – Una seconda nave per la quarantena dei migranti che sbarcano in Sicilia. Dopo la nave traghetto Raffaele Rubattino della Tirrenia, in rada nel golfo di Palermo, una seconda nave sarà destinata a giorni davanti alla costa sud orientale della Sicilia.

Il Capo Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del Ministero dell’Interno, Michele Di Bari, ha informato il sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna “che sono state aperte le buste di gara per l’uso di una nave che possa ospitare a bordo i migranti in quarantena.

L’arrivo della seconda nave tra Pozzallo e Lampedusa sgraverebbe di un onere particolarmente complesso Pozzallo e Lampedusa, sedi di hot spot per l’accoglienza dei migranti.

“L’arrivo di una seconda nave è una notizia molto importante – aggiunge il sindaco Ammatuna – soprattutto con l’approssimarsi della bella stagione che porterà indubbiamente ad una intensificazione degli sbarchi”.


Correlati