Consegna ai carabinieri falsa multa pagata

Randazzo. Timbro delle poste artefatto per ottenere il dissequestro del fuoristrada: denunciato 51enne di Maniace

Consegna ai carabinieri falsa multa pagata

RANDAZZO – I carabinieri dispongono il sequestro amministrativo del suo fuoristrada perché senza revisione e copertura assicurativa e alcuni giorni dopo lui si presenta in caserma con la ricevuta del pagamento della sanzione, 607 euro, su cui aveva applicato un falso timbro postale.

Protagonista della vicenda un 51enne di Maniace che è stato denunciato dai carabinieri della compagnia di Randazzo per truffa, contraffazione delle impronte di una pubblica autenticazione o certificazione e falsità materiale commessa da privato.

Militari dell’Arma dopo avere verificato il bollettino postale che l’uomo aveva consegnato loro hanno accertato che il ‘timbro’ che attestava l’avvenuto pagamento era stato falsificato con una stampante.


Correlati