Ragusa, ente agricolo dona strumento anti-Covid19

di Nuccio Sciacca – In arrivo una centralina di controllo cardiologico per l’ospedale Giovanni Paolo II

Ragusa, ente agricolo dona strumento anti-Covid19

Arriva per l’Unità Operativa di Emodinamica dell’ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa una centralina di monitoraggio per la refertazione cardiologica dei pazienti critici e colpiti da Covid-19.

La donazione è stata effettuata dall’Ebat (Ente bilaterale agricolo territoriale) con la presidente Maria Concetta Di Gregorio che ha consegnato lo strumento al direttore generale, Angelo Aliquò, al direttore sanitario aziendale, Raffaele Elia, al direttore medico del Presidio Ospedaliero, Pasquale Granata e al direttore dell’Uoc Emodinamica, Antonino Nicosia.

La presidente dell’Ebat ha consegnato lo strumento direttamente nel reparto: «In questo modo l’Ebat – ha affermato la presidente – vuole sostenere le attività che l’Asp di Ragusa sta mettendo in atto, sin dal primo, nel gestire l’emergenza coronavirus». L’apparecchiatura sarà installata, per l’appunto, nel reparto del P.O. ragusano.

Nella foto: da sinistra Angelo Aliquò, Antonino Nicosia, Maria Concetta Di Gregorio, Raffaele Elia e Pasquale Granata.


Correlati