Priolo, cagnolino seviziato e ucciso

Indignazione nel centro siracusano. Il sindaco Pippo Gianni: “Atto vergognoso”

Priolo, cagnolino seviziato e ucciso

SIRACUSA – Un cane di piccola taglia è stato ritrovato a Priolo, nel Siracusano, seviziato e impiccato. A ritrovarlo sono stati gli agenti della polizia municipale.

Il sindaco Pippo Gianni ha parlato di “atto vergognoso” ed ha lanciato un appello ai cittadini per risalire ai responsabili del gesto.

“Le forze di polizia – ha sottolineato il primo cittadino – stanno producendo il massimo sforzo per trovare al più presto i responsabili di questo atto ignobile perpetrato ai danni di un piccolo animale indifeso. Chi sa, ci aiuti nella ricerca della verità”.

“Purtroppo – ha fatto sapere il comandante della Polizia Municipale, Pippo Carpinteri – non è stata sporta alcuna denuncia nell’immediato e si è venuti a conoscenza di quanto accaduto solo giorni dopo. Anche le telecamere della zona non hanno registrato nulla”.


Correlati