Spunta cocaina dalla “scopa magica”

Un 62enne di Ravanusa aveva escogitato un trucchetto per nascondere le dosi di droga. VIDEO

Spunta cocaina dalla “scopa magica”

AGRIGENTO – Custodiva nel manico di metallo della scopa alcuni involucri contenenti cocaina. L’hanno scoperto i carabinieri che, notato il viavai di visitatori, hanno perquisito l’abitazione, arrestando un 62enne di Ravanusa.

Dopo aver controllato ogni angolo senza trovare nulla, i militari si sono insospettiti perché i pavimenti della casa erano ben puliti, ma la scopa appoggiata al muro sembrava non essere mai stata usata.

Nel sollevarla si sono accorti del peso anomalo e, tolto il tappo dalla sommità del manico, hanno visto scivolare un salsicciotto di carta stagnola. Ma non si trattava di un motorino per far volare la scopa magica bensì di una confezione in cui erano nascoste ben 29 dosi di cocaina. Sequestrati anche due flaconi di metadone.


Correlati