Sbarco di Pasqua a Pozzallo

Nel porto un gommone con un centinaio di migranti, subito trasferiti in una struttura della Regione per la quarantena

Sbarco di Pasqua a Pozzallo

POZZALLO (RAGUSA) – I 101 migranti approdati a Pozzallo a bordo di un gommone sono stati trasferiti nell’ex centro di sperimentazione agricola della Regione siciliana “San Pietro”, struttura tra Comiso e Ragusa, che già in passato è stata allestita per fare fronte all’emergenza sbarchi.

L’ultima volta è stato 6 anni fa quando all’epoca in Sicilia erano sbarcati 1200 migranti e nel giro di pochi giorni venne attrezzato per ospitare 300 persone. La struttura è di proprietà della Regione siciliana dove un progetto europeo aveva stabilito la sperimentazione di alcune varietà agricole. I migranti dovrebbero passare nel Centro la quarantena.


Correlati