Una baracca nel bosco con rami e lenzuola: “Prepariamo barbecue di Pasqua con amici”

Acireale. Due giovani sorpresi mentre costruivano un rifugio per passare le feste: denunciati

Una baracca nel bosco con rami e lenzuola: “Prepariamo barbecue di Pasqua con amici”

ACIREALE (CATANIA) – Stavano costruendo una baracca, con rami di alberi e lenzuola, nascosta in una zona boschiva di un fondo agricolo di proprietà di un ente benefico per realizzare un barbecue per trascorrere Pasqua e Pasquetta con degli amici.

I due giovani, di 17 e 20 anni, che erano al lavoro nella frazione Pennisi di Acireale sono stati sorpresi all’opera dai carabinieri che li hanno identificati e sanzionati per violazione delle norme per il contenimento dell’epidemia da Covid-19.

Ai militari dell’Arma della compagnia di Acireale, intervenuti su segnalazione del curatore del fondo agricolo allertato da vicini sulla presenza di una baracca abusiva, hanno confessato il motivo per cui erano in campagna “stavamo costruendo un rifugio per festeggiare la Santa Pasqua e la Pasquetta con un barbecue tra amici”.


Correlati