Aerei più grandi per garantire sicurezza

L’assessore regionale Falcone: “Alitalia impiegherà velivoli da 300 posti nelle tratte siciliane per limitare le possibilità di contagio”

Aerei più grandi per garantire sicurezza

Aerei più grandi per garantire la distanza di sicurezza tra i passeggeri. L’Alitalia ha accolto le richieste già avanzate nei giorni scorsi dal presidente della Regione Nello Musumeci.

“Dopo alcune sollecitazioni anche di provenienza parlamentare – annuncia l’assessore alle Infrastrutture e ai Trasporti della Regione Siciliana Marco Falcone -,  abbiamo chiesto e ottenuto da Alitalia dei nuovi e più grandi aeromobili per le tratte Palermo-Roma e Catania-Roma, al fine di garantire le distanze di sicurezza e la tutela della salute dei passeggeri”.

“I voli in questione – prosegue l’esponente del governo Musumeci – a causa delle restrizioni imposte dall’emergenza coronavirus, sono gli unici che garantiscono i collegamenti fra la Sicilia e il resto del Paese e vengono utilizzati da chi si muove per ragioni di lavoro o per i casi previsti dalla legge”.

“Alitalia, come confermato dal direttore generale Giancarlo Zeni, impiegherà degli Airbus A330 da circa trecento posti che, utilizzati senza occupare tutti i sedili disponibili, garantiscono le opportune distanze fra chi si trova a bordo – conclude l’assessore ai Trasporti – così da limitare le possibilità di contagio”.


Correlati