“Dovremo convivere col virus fino al vaccino”

Il viceministro della Salute: “Ci abitueremo alle mascherine, ne serviranno milioni”

“Dovremo convivere col virus fino al vaccino”

ROMA – La data di inizio della ripresa “dopo Pasqua solo se calano i contagi” ma “bisognerà convivere con il virus e con il distanziamento sociale fino al vaccino”. Così il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, all’appuntamento del sabato su Facebook e Youtube dell’Associazione Luca Coscioni.

“Dovremo investire in educazione, abituarci all’uso delle mascherine, che sono in arrivo. Ne serviranno milioni”, dice Sileri. Finché non sarà disponibile un vaccino, conclude, “è ipotizzabile il verificarsi di nuovi focolai, ma sicuramente saranno più controllabili”.


Correlati