Vaccino anti-influenzale per identificare casi Covid

L’esperto: “Non immunizza dal coronavirus, ma serve per riconoscere e isolare i possibili contagi”

Vaccino anti-influenzale per identificare casi Covid

ROMA – “Iniziamo a organizzarci per il vaccino anti-influenzale che dovremo fare in autunno. Il vaccino contro l’influenza non protegge dal coronavirus, ma ad ottobre dobbiamo vaccinare più persone possibili, perché meno casi di influenza stagionale avremo il prossimo anno e più sarà facile individuare eventuali casi di Covid-19”. Così Pierluigi Lopalco, epidemiologo e coordinatore dell’emergenza sanitaria in Puglia, intervistato a Studio24 su Rainews24.

Quanto all’estate che ci attende, “dal punto di vista epidemiologico mi auguro sia molto calda perché questo potrà in parte aiutare a ridurre la circolazione del virus. A ogni modo sarà un’estate da trascorrere con cautela massima, e alcune abitudini come quella di lavarsi bene le mani, dovremo imparare a farla nostra”.


Correlati