Minaccia Pogliese su Fb: denunciato 61enne

Identificato l’autore del video con gravi insulti al sindaco dopo l’arrivo della tassa sui rifiuti

Minaccia Pogliese su Fb: denunciato 61enne

CATANIA – E’ un 61enne, già denunciato per altri reati, l’autore del video postato su Facebook di minacce al sindaco di Catania, Salvo Pogliese, dopo avere avuto notificate le cartelle per il pagamento delle tasse sui rifiuti da parte del Comune. Identificato da agenti della polizia postale e della Digos è stato denunciato per minacce gravi e istigazione a delinquere.

Nella sua abitazione, durante una perquisizione, la squadra mobile ha trovato un’arma giocattolo che è stata sequestrata. L’uomo è stato quindi condotto negli uffici della questura dove è stato denunciato.

Il questore Mario Della Cioppa sta valutando l’adozione di misure di prevenzione nei suoi confronti non escludendo l’applicazione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno anche perché “sia di monito a tutti quelli che ritengano utilizzare il web per minacciare o insultare”.

L’uomo sul suo profilo ha insultato gravemente il primo cittadino e lo ha minacciato di “prenderlo a calci” e di “svaligiargli la casa”, sostenendo di “non avere paura del carcere”. Il video ha avuto oltre 30 mila visualizzazioni e numerosissime condivisioni.

Il 61enne ha pubblicato tra l’altro in passato anche un video in cui si vede una pistola messa su un tavolo in una ‘storia’ in cui parla di un cliente di un supermercato che gli avrebbe ‘regalato’ pasta e altri prodotti alimentari.


Correlati