Spara a donna in tabaccheria e si suicida

Messina. Il 79enne Giuseppe Bucalo avrebbe chiesto di giocare al Lotto aprendo il fuoco al rifiuto dei titolari. Era ludopatico

Spara a donna in tabaccheria e si suicida

MESSINA – Un uomo di 79 anni, Giuseppe Bucalo, si è suicidato stamani sparandosi un colpo di pistola dopo aver ferito la titolare all’interno di una rivendita di tabacchi nel rione Provinciale a Messina.

L’uomo sarebbe entrato chiedendo di poter giocare al Lotto e al rifiuto dei titolari avrebbe fatto fuoco ferendo all’addome la 76enne Vittoria De Marco, che è fuori pericolo. Poi è uscito fuori e si suicidato con un colpo di pistola.

L’anziano aveva problemi di ludopatia. La moglie ha rivelato che il marito, dopo avere vinto alcuni anni fa una grossa somma al gioco l’aveva picchiata perché lei aveva tentato inutilmente di impedirgli di uscire d casa.


Correlati